Palécastro e Poiarelli

Sede di Blanda enotria, lucana e romana fino alla seconda metà del secolo VI, epoca dell'abbandono quasi certamente per la sua distruzione ad opera dei Longobardi.

S.Brancato

Secondo sito di Blanda dopo l'abbandono del Palèstro, vi è stata messa alla luce una chiesa, probabilmente sede del vescovo della comunità, fino al XII secolo.

La Marina di Tortora dal satellite

Pitture murali del coro della chiesa Madre

di Biagio Moliterni

La tela del miracolo

La Pala lignea con Madonna

Pagina 43 di 52
Go to top